Autore: Domenico Gattuso

Le Ferrovie regionali hanno gravi lacune di sicurezza e manutenzione. E l’Ansf con direttive segrete impone i tempi per mettersi in regola

di Andrea Sparaciari – Business Insider Nove gestori ferroviari regionali su 12 analizzati hanno pesantissime lacune rispetto a progettazione dell’infrastruttura;funzionamento sicuro dell’infrastruttura;fornitura e manutenzione del materiale;manutenzione e funzionamento del sistema di controllo del traffico e di segnalamento. In pratica, non funziona quasi nulla. A dirlo una relazione dell’Agenzia nazionale per la Sicurezza Ferroviaria (Ansf) datata 20 dicembre 2018. Un rapporto allarmante, anche alla luce delle nuove licenze di sicurezza che la stessa Ansf ha concesso ai medesimi gestori nel giugno scorso. Un via libera, come vedremo, condizionato e a tempo, perché soggetto all’obbligo, in capo ai gestori, di uniformarsi alle prescrizioni emesse dalla stessa...

Read More

Frecce ferroviarie. Lettera aperta al Presidente della Regione Calabria

Ho ricevuto la seguente mail da parte Tua, caro Governatore della Calabria. Quale onore! Sono lieto di invitarTi venerdì 6 settembre pv, ore 11, al Centro di Eccellenza di Corigliano Scalo,…, alla Conferenza Stampa di presentazione del Servizio Alta Velocità Frecciargento. Nell’attesa di incontrarTi, porgo cordiali saluti. Grazie Presidente, ma ho molte perplessità. Permettimi di esprimerne alcune in questa lettera. 1. Nel corso degli ultimi 15 anni la Calabria ha perso decine di treni a media e lunga percorrenza; sono spariti i treni che collegavano la Calabria a Milano, Torino, Venezia, treni cuccetta, treni con auto al seguito; la...

Read More

Rischi nel trasporto ferroviario e richiesta di intervento.

Spettabili destinatari, che l’organizzazione del lavoro ed il numero dei componenti dell’equipaggio di un treno siano elementi che ricadono oramai nella completa discrezionalità delle Imprese Ferroviarie è stabilito dal  decreto  ANSF 4/2012 che incarica le stesse di garantire la sicurezza per la propria parte di sistema. Tale scelta che, a nostro avviso, ha legittimato buona parte delle scelte societarie a discapito del bene pubblico ha, a nostro avviso, riportato il trasporto ferroviario ad un livello di sicurezza assai inferiore a quello che invece garantiva la vecchia Azienda Autonoma delle Ferrovie dello Stato, disattendendo le finalità indicate nel D.lgs 162/2007....

Read More

Treni soppressi e bus affollati, protestano i pendolari: “Ci rivolgeremo al prefetto”.

da LA STAMPA di Domenica 18 novembre 2018 Raccolta firme nella Bassa. Ieri ancora ritardi da Arona e Domodossola La cancellazione dei convogli, peggiorata spesso dalla riduzione del numero delle carrozze, sta rendendo disagevoli i viaggi sulle tratte Mortara – Novara e Biella – Novara. I treni sulla direttrice Alessandria-Mortara-Novara gestiti da Trenord da qualche settimana sono diventati a cadenza variabile: Da almeno tre settimane – dice l’ex Consigliera Comunale di Borgolavezzaro Lara Murari – i treni provenienti da Mortara e diretti a Novara vengono soppressi a ripetizione. Il più fustigato dalle cancellazioni è il treno delle 7:15 da...

Read More

Cura dimagrante Trenord. La linea Pavia – Mortara – Vercelli è la più penalizzata: 10 convogli in meno sugli attuali 27

Da La Provincia Pavese di Mercoledì 21 novembre 2018 Mortara e la Lomellina pagheranno dazio, con meno corse dei treni, per il piano di ristrutturazione di Trenord che partirà dal 9 dicembre. Con il nuovo orario invernale spariranno 10 corse su 27 sulla Pavia – Mortara – Vercelli, mentre sulla Pavia – Torre Beretti – Alessandria verranno tolte 8 corse nei giorni feriali su 25 ed altre 5 nei festivi. Non ci saranno più i treni, ma autobus sostitutivi. Ma ci saranno anche meno corse sulla S9, la suburbana di Milano usata da centinaia di pendolari Lomellini che salgono...

Read More